Monthly Archives: luglio 2015

Viaggio in Lettonia

 

Allodola, Alauda arvensis

Allodola, Alauda arvensis

Siamo quasi alla fine del mio viaggio in Lettonia, repubblica Baltica ricca di foreste e aree a praterie erbacee piene di fiori. Certamente il mese di luglio non è tra i migliori per fotografare gli uccelli, mio interesse primario, ma ero qui in perlustrazione di un progetto Skua Nature e quindi non era nelle priorità. Molte specie sono a fine riproduzione e difficilmente localizzabili o contattabili, alcune hanno già lasciato le aree riproduttive per iniziare lo spostamento verso le zone di svernamento, alcune mutano le penne e quindi restano nascoste. Tuttavia sono contento del viaggio, dei posti, delle persone che mi hanno aiutato e accolto con gentilezza e cortesia. Fra queste Ilze che mi ha accolto all’aereoporto e scarrozzato in lungo e in largo per i primi giorni. Poi,  Gaidis con la moglie Maija nella loro casa nella foresta con Allocco degli Urali, Castoro e altre specie a pochi metri dalla porta di casa. Per loro ho cucinato appositamente per due sere pasta all’italiana (mancava solo il Parmigiano). Prima Tagliatelle con sugo alla bolognese e ieri sera Risotto misto (con selvatico) con Cantarelli raccolti appositamente nel pomeriggio.

Alla fine di tutto direi non male: 134 specie osservate e 62 fotografate sia male che abbastanza bene. Alcune difficilmente osservabili in Italia come Aquila anatraia minore, Canapino asiatico e Cannaiola di Blyth e Picchio rosso mezzano.

Di seguito alcuni esempi dei risultati spero vi piacciano. Un saluto.

 

Albastrello

Albastrello

Picchio rosso mezzano maschio adulto

Picchio rosso mezzano maschio adulto

 

 

Coppia di Canapino asiatico Iduna caligata

Coppia di Canapino asiatico Iduna caligata

Aquila anatraia minore adulta

Aquila anatraia minore adulta

S

Share Button
Posted in Uncategorized

Riconoscimento in natura

Oggi vi ho postato una fotografia di un Anseriforme europeo, una fotografia che sarà nel mio nuovo libro che sto finalmente ultimando. La fotografia ritrae un individuo di una specie x che dorme. Nelle fotografie non avete le dimensioni del soggetto, non avete parametri di confronto, non sapete l’esatto mese della ripresa, quindi vi mancano molti parametri per decidere la specie. Avete solamente questa porzione del soggetto con poche penne a disposizione. Ebbene si per decidere una identificazione a volte sono necessarie solamente alcune penne.

Questa è la nuova sfida delmio libro nel quale vedrete alcune fotografie che ritraggono le diverse specie nei vari mesi dell’anno e quindi cercherò di permettervi l’identificazione non solo della specie, ma anche del sesso e dell’età del soggetto, non il nome a quello non sono ancora arrivato….!! Anche se Svetlana…(ma questa è un’altra storia che vi racconterò!!!

Sto cercando le ultime fotografie delle specie accidentali e di quelle difficilmente  osservabili nel parmense come orchetti e orchi. Nel libro vi saranno anche le indicazioni e le fotografie di buona parte dei comportamenti durante il periodo dei corteggiamenti. Spero entro l’anno di poterlo dare alle stampe e sarà in Italiano e inglese (due edizioni)

In nessuna guida attuale esiste questa possibilità, in special modo la differenza nell’identificazione dei giovani maschi e femmine nei vari mesi del primo e secondo anno di vita.

Intanto tentate questa identificazione= specie sesso ed età del soggetto immortalato…

Un saluto.

Today I posted a picture of a European Anseriformes, a photograph that will be in my new book I’m finally finishing. The photograph shows an individual of a species x, sleeping. In the photographs you have the size of the subject, you do not have benchmarks, you do not know the exact month of recovery, then you are missing a lot of parameters to decide the species. You have only this portion of the subject with a few pens available. Yes, sometimes for deciding an identification of a species of anatide it is only required some pens.

This is the new challenge of my new book in which you will see some photographs of the different species of geese and ducks in Europe, in the various months of the year and then I will allow you to identify not only the species, but also the sex and the ‘age of the subject, not the name that has not yet arrived …. !! Although Svetlana … (but that’s another story I tell you !!!

I’m looking for the latest pictures of the species of those accidental and hardly to see in Parma as Common Scooter and Black Scooter. In the book there are also signs and photographs of many of the behavior of the different species, and courtship display. I hope within this year to be able to give to the press and will be in Italian and English (two editions)

In any actual guide this possibility exists, especially the difference in the identification of young males and females in the various months of the first and second year of life.

Meanwhile try this species identification = sex and age of the subject immortalized …

A greeting.

alzavola-IMG_4219

Share Button
Posted in Uncategorized